Lei, eccetera di Anna Toscano

La scrittura di Agota Kristof, Janet Frame, Goliarda Sapienza

Un corso che è un viaggio attraverso tre scrittrici contemporanee, quasi negli stessi anni ma a latitudini differenti, che con le loro opere hanno creato un nuovo modo di scrivere sul tema dell’identità. Ognuna in maniera diversa, ma tutte sia in versi sia in prosa, ha attraversato la scrittura come strada per sopravvivere, ricostruirsi, esistere. Tre vite segnate dalla storia e dall’ambiente, tre esistenze che la società avrebbe voluto confinate altrove, tre donne che hanno lottato scrivendo e scritto lottando. Tre scritture completamente differenti che hanno ambientato nel Novecento le loro narrazioni: le loro personagge e i loro personaggi si sono mossi in un mondo contemporaneo e al contempo eterno, per parlare di storie e di Storia. Tre esempi di grande letteratura. Il titolo “Lei, eccetera”, è un omaggio alla raccolta di racconti di Susan Sontag, “Io, eccetera”, uscita nel 1963 a New York: un’opera che contiene una lettura e una analisi della società a lei contemporanea che molto ha in comune con le tre autrici di questo corso

La struttura del corso
Durante gli incontri si parlerà della vita e delle opere di queste tre grandi autrici: se ne metterà in relazione la biografia con la loro opera completa, tracciando fili che riannodino la loro grande capacità di scrittrici con il loro vissuto. Con tutte e tre le scrittrici si inizia parlando delle opere che hanno dato loro la notorietà, si prosegue con le altre opere pubblicate tessendo collegamenti e nessi tra le pagine. Una buona attenzione, infine, viene data alle loro raccolte poetiche – troppo spesso ignorate – cardine e talvolta origine del loro scrivere.

La durata
Il corso è di 12 ore: a ogni autrice vengono dedicati tre incontri, due di 1 ora e uno di 2 ore, durante questi ultimi la seconda ora è tenuta in serbo per domande, approfondimenti, discussioni.
Al termine di ogni incontro viene fornita una accurata bibliografia delle varie opere citate.

Il programma

Agota Kristof: la scrittura menzognera, ovvero scrivere per ricostruire identità

Mercoledì 7 aprile 19.30-20.30, Il grande romanzo

Mercoledì 14 aprile 19.30-21.00, La poesia e i racconti con la partecipazione di Vera Gheno, traduttrice

Mercoledì 21 aprile 19.30-21.30, L’analfabeta e il teatro (e il cinema)

Janet Frame: la scrittura per sopravvivere, ovvero scrivere per la chiara visuale

Mercoledì 28 aprile 19.30-20.30, Il grande romanzo

Mercoledì 5 maggio 19.30-20.30, Gli altri romanzi

Mercoledì 12 maggio 19.30-21.30, La poesia e i racconti con la partecipazione di Giovanna Scocchera, traduttrice

Goliarda Sapienza: la scrittura per esistere, ovvero scrivere per spostare confini

Mercoledì 19 maggio 19.30-20.30, Il grande romanzo

Mercoledì 26 maggio 19.30-21.00, Altri libri con Cristiana Raggi, attrice

Mercoledì 2 giugno 19.30-21.30, La poesia e le lettere con Angelo Pellegrino, il curatore di tutta l’opera e proprietario dell’archivio

Anna Toscano insegna Lingua italiana Scrittura per il Web presso l’Università Ca’ Foscari Venezia e collabora con altre università italiane e straniere. Scrive per varie testate, tra cui Il Sole24 Ore, minima&moralia, Doppiozero, Leggendaria, Artribune, occupandosi di letteratura, arte, fotografia. Molto l’impegno per la sua città, Venezia, sia attraverso la scrittura sia partecipando a trasmissioni radio e tv. Un’ampia parte del suo lavoro è dedicato allo studio di autrici donne, da cui nascono articoli, libri, incontri, spettacoli, curatele come Chiamami col mio nome. Antologia poetica di donne, 2019. La sua sesta e ultima raccolta di poesie è Al buffet con la morte, La Vita Felice, 2018; liriche, racconti e saggi sono rintracciabili in riviste e antologie. Suoi scatti fotografici sono apparsi in giornali, manifesti, copertine di libri, mostre personali e collettive. Varie le esperienze radiofoniche e teatrali. www.annatoscano.eu 

Classe
Dodici allievi massimo (per poter garantire un dialogo diretto)
Costo
250€ (sconto 10% per chi ha già frequentato altri corsi di Scrittori a domicilio e per chi si iscriverà entro il 2 aprile);
85€ ogni singolo modulo (Janet Frame, Goliarda Sapeinza)


Info
corsi@scrittoriadomicilio.it

AMERICA TRA LE RIGHE 2 DI ENRICO MACIOCI

Descrizione del corso
Prosegue il nostro viaggio per conoscere alcune delle voci più incisive della letteratura americana. Dopo aver esaminato la “forma” romanzo nel primo corso, ci si soffermerà ora sulla forma breve della narrazione, la novella e il racconto. Per farlo però la partenza è da questa parte dell’Oceano, con un autore polacco naturalizzato britannico: con Joseph Conrad. Una scelta bizzarra? Niente affatto. Scopriremo come qui affondano le radici di quelle scelte stilistiche e letterarie che poi caratterizzeranno scrittori come Steinbeck o Wolff, Shaw o Hemingway.

Struttura del corso
Il corso si articolerà in tre moduli.
Primo modulo
Joseph Conrad, Cuore di tenebra (e non solo…), tre lezioni.
Secondo modulo
Analisi delle seguenti novelle:
Uomini e topi di John Steinbeck (una lezione)
Il colpevole di Tobias Wolff (una lezione)
Voci di un giorno d’estate di Irwin Shaw (una lezione)
Terzo modulo
Analisi dei seguenti racconto:
Colline come elefanti bianchi di Hernest Hemingway (una lezione)
Brave persone di David Foster Wallace (una lezione)
Storia di un padre di Andre Dubus (une lezione)
(Alla fine del primo e del secondo modulo, arricchiranno il percorso didattico due seminari lectio a cura di due ospiti esterni).

Durata corso
9 lezioni + 2 con ospiti esperti del tema
Le lezioni durano 1ora e mezza (45 min + piccola pausa + 45 min)

Materiale didattico
Verrà fornito di volta in volta
Classe
Dodici allievi massimo (per poter garantire un dialogo diretto)
Costo
250€ (sconto 20% per chi ha già frequentato)

Inizio lezioni 1 aprile
Calendario
1 aprile, 8 aprile, 15 aprile, 22 aprile (ospite), 29 aprile, 6 maggio, 13 maggio 20 maggio (ospite), 27 maggio, 3 giugno, 10 giugno

Info
corsi@scrittoriadomicilio.it


Lezioni con Francesco Trento per Scrittori a domicilio

A lezione con Francesco Trento? Con Scrittori a domicilio si puó!
Per tutti i nostri amici, un accesso riservato ai nuovi corsi online.
Imparare a raccontare: scena per scena.
Scrivici per ottenere il tuo codice promo!

COSA TI PROPONIAMO? 

lunedì il VIAGGIO DELL’EROE, come si struttura una storia dalla prima all’ultima pagina, lavoro sul personaggio, arco di trasformazione, want, need, fatal flaw eccetera. Andremo avanti fino a settembre/ottobre (più o meno 20 lezioni).

mercoledì invece LA CREAZIONE DEL MONDO NARRATIVO (cinema, serie tv, e anche molta narrativa).
Sono due linee parallele, potete seguire entrambe le cose o solo una o saltare dall’una all’altra.
Le lezioni rimangono online su Vimeo, con password, così se uno se le perde può recuperarle con comodo.

5 lezioni 60 euro (50 per i membri di Scrittori a domicilio)
10 lezioni 100 euro (90 per Scrittori a domicilio)
20 lezioni 190 euro (175 per Scrittori a domicilio)
30 lezioni 280 euro (250 per Scrittori a domicilio)
50 lezioni 450 euro (400 per Scrittori a domicilio)


In più ci sono lezioni speciali una volta al mese, 15 ore o 8 ore, nel weekend..

Le prossime sono il 12-13-14 giugno
“Scrivere la serialità”, tenuta da Francesco Trento con Stefano Sardo (showrunner di 1992-1993-1994 e In Treatment) e Nicoletta Chinni (Creative Executive a Cattleya),

e poi il 27-28 giugno “Professione Autore”, tenuta da Leonardo Patrignani e da Francesco Trento.

In questa lezione ci sono cose gratis che potete prendere liberamente (tra cui un coaching gratuito).
https://www.facebook.com/groups/286813531714862/permalink/1075850519477822/

Su Scrittori a domicilio il Festival Internazionale di Poesia di Milano

Dalla mezzanotte del 16 maggio 2020 alla mezzanotte del 17 maggio, su Scrittori a domicilio inizia un bellissimo incontro.
La V° edizione del Festival Internazionale di Poesia di Milano sarà una piazza virtuale, planetaria ospitata sugli spazi social del FIPM e su quelli di Scrittori a domicilio.

Saremo collegati con Festival, poeti, scrittori, attori, artisti, musicisti, pensatori di tutto il mondo. Cronisti brevi e astratti del proprio tempo, come li chiamava Shakespeare.

Due giorni – 16 e 17 maggio 2020 – per redigere, tutti insieme, un Diario dell’Inquietudine. Per raccontarci, in tutte le lingue della creazione, questi giorni che segnano un passaggio epocale tra la vita finora conosciuta e quella che verrà. “La poesia è un albero/senza foglie/ che offre riparo”, diceva Juan Gelman.
Noi ci crediamo.

Come partecipare:

La partecipazione avviene attraverso l’invio di un video (mass. 3 minuti), da postare direttamente sull’evento o sul gruppo di scrittori a domicilio. All’interno, all’inizio o alla fine, dire il proprio nome e: “per il Festival Internazionale di Poesia di Milano e scrittori a domicilio”
Previa approvazione sarà subito visibile.

L’insieme, che potrete mandare in qualsiasi momento, costituirà la nostra risposta. Il racconto poetico, emozionale dei giorni che oggi ci tocca vivere. E interpretare.

In collaborazione con il Festival ospiteremo poi su entrambi gli spazi quattro eventi speciali:

Sabato 16 alle ore 18.30 Chiara Palumbo per conto di Scrittori a domicilio converserà con Milton Fernàndez, direttore artistico del FIPM, su “Fare cultura”: cosa significa fare cultura in tempi sospesi, quale valore ha e quali forme potranno prendere l’arte e la creatività, sulla via della poesia intesa come tutto ciò che è creazione.

Sabato 16 alle ore 21, l’evento più atteso: “Al di qua di questi fogli”. Un omaggio a Pierluigi Cappello, Le parole, la vitalità, il sorriso. Un alfabeto essenziale per stare insieme a Pierluigi Cappello: poeta, uomo, sguardo di rara libertà. Poeta amatissimo, che Silvio Raffo ha definito “il solo, vero poeta del nuovo Millennio“. Con la moderazione di Michela Fregona, le parole essenziali per scoprirlo e ricordarlo ce le portano gli scrittori Alberto Garlini, Alessandro Fo e Gian Mario Villalta. Insieme alle letture scelte dall’attrice Lucia Mascino che in questi mesi di quarantena ha deciso – come già su suoi social e sulle pagine del Teatro di Roma – di “inciampare nella poesia” di Cappello e dar voce ai suoi versi.

Domenica 17 alle 18.30, invece, Milton Fernàndez voliamo in ci accompagna a disegnare “Un continente in poesia”. Fuori dalle semplificazioni, l’editore e scrittore ci racconta i molti mondi, le storie e la Storia del Sudamerica che si svelano nei versi dei suoi poeti, noti e da scoprire.

Domenica 17 alle 21, l’omaggio è invece a Carlo Coccioli. Il grande rimosso del Novecento“. Alessandro Zaccuri fa rivivere un grande autore colpevolmente dimenticato attraverso i libri pubblicati da Lindau. Insieme a lui Alessandro Raveggi, che su Coccioli pubblicherà “Il grande karma”, in uscita nei prossimi mesi per Bompiani.

Elisabetta Sgarbi su Scrittori a domicilio

Elisabetta Sgarbi, dopo una laurea in farmacia, ha iniziato a lavorare nel mondo editoriale, dapprima presso lo Studio Tesi, successivamente in Bompiani, dove è stata ufficio stampa, editor e poi direttore editoriale per oltre 25 anni. Nel 2015 ha lasciato la Bompiani per fondare, assieme ad altri autori ed editori tra cui Mario Andreose ed Eugenio Lio, La nave di Teseo, di cui è Direttore generale e Direttore editoriale. Alla fondazione della nuova casa editrice è legato indissolubilmente il nome di Umberto Eco, che ne ha voluta la nascita con passione e impegno. Nel 2017 la nave di Teseo ha acquisito la Baldini & Castoldi e Oblomov Edizioni, divenendo un gruppo editoriale indipendente di cui Elisabetta Sgarbi è Direttore generale. Ha ideato, e da 20 anni ne è Direttore artistico, il Festival La Milanesiana, Letteratura, Cinema e Scienza che presenta e raccoglie attorno ai singoli temi personalità di spicco europee e mondiali del pensiero e dell’arte. Dal 1999 produce e dirige i suoi lavori cinematografici presentati ai più importanti Festival internazionali, tra cui quelli di Venezia, Torino e Roma. Presiede la Fondazione Elisabetta Sgarbi, attiva nel promuovere l’arte e la lettura, oltreché nella produzione e ideazione di incontri e mostre

Nicola Lagioia racconta SalToExtra

Può la virtualità sostituire, in questa fase, gli incontri reali?

Questi giorni ci hanno dimostrato che è possibile.

Così anche il Salone Internazionale del Libro di Torino non rinuncia alla sua edizione di quest’anno e sceglie la rete:

autori e autrici da (quasi) tutto il mondo si passeranno il testimone per una quattro giorni di cultura, tutta in diretta su bit.ly/SalToExtra dal 14 al 17 maggio.

Scrittori a domicilio ospita il suo direttore Nicola Lagioia che ci racconterà questa nuova versione.